studio tarantelli, consulenza informatica, SEO e reti informatiche

Studio Tarantelli > Perizia Informatica

Perizia informatica forense e consulenza tecnica di parte

perizia informatica - Studio Tarantelli

Hai bisogno di una perizia informatica perchè hai subito un reato informatico, un attacco o sei indagato per un illecito civile o penale nel campo tecnologico?

Se sei innocente e vuoi dimostrare la tua estraneità ai fatti, devi rivolgerti ad un consulente di informatica forense esperto e soprattutto professionale.

In 14 anni lo Studio Tarantelli ha eseguito numerose perizie sia in campo investigativo, ma soprattutto come CTP (consulente tecnico di parte) su moltissimi casi, da omicidi, crimini informatici, pedopornografia, furti di denaro, di identità, etc. e come CTU (consulente tecnico d'ufficio).

Non tutti sanno che l'esecuzione di una corretta perizia informatica coadiuvata da relazioni investigative e tecniche, risolvono il 90% dei procedimenti su crimini ed abusi.

Se sei vittima di un abuso o ti hanno accusato ingiustamente, richiedici subito una consulenza forense e studieremo la migliore soluzione per ogni caso.

Operiamo in tutta Italia ed anche online, ma se vuoi parlarne di persona, prenota un appuntamento presso i nostri uffici a Roma in via Zoe Fontana 220.


Casi in cui ricorrere ad un perito forense

Con l'avvento di internet, sono aumentate le frodi informatiche e con esse le persone che ignare si sono ritrovate con ammanchi nei conti correnti online, nelle carte di credito, oppure soggette ad illazioni, stalking, e crimini più importanti come omicidi, truffe, pedofilia, ecc...

Ricorrere immediatamente ad un consulente tecnico di parte esperto in perizia forense nel campo informatico è necessario per iniziare le indagini in maniera corretta e per risolvere casi che sembrerebbero molto complessi.

A volte basta una consulenza con alcuni consigli e la redazione di una relazione peritale per indurre i legali nella direzione giusta del caso e coadiuvare gli eventuali CTU nominati nella risoluzione del caso.

La professionalità dei consulenti forensi è alla base della qualità e la tecnologia è in continua mutazione, che richiede ottime conoscenze nel campo informatico e telecomunicazioni, per risolvere casi anche molto gravi e dove si rischiano imputazioni pesanti.

I dati che vengono rilevati da PC, telefoni, analisi IP, ecc... sono inconfutabili e garantiscono risultati concreti e non discutibili che inducono il giudice ad emettere una sentenza chiara e giusta.

In Italia le cause civili e penali durano anni, spesso perchè non si ricorre subito all'analisi di strumenti informatici, o vengono eseguite attività peritali non corrette e non riescono a smascherare eventuali frodi, o per scagionare persone che risultano estranee dai fatti.


Altri casi di indagini informatiche

Sicuramente le perizie informatiche non vengono utilizzate solamente per crimini di rilievo, ma anche nei casi di tradimenti, separazioni, controversie tra clienti e fornitori ed ultimamente anche per casi di insubordinazione dei dipendenti o di utilizzo illecito di social network, come Facebook, spesso utilizzato anche nel posto di lavoro.

Proprio in questo ultimo caso, l'utilizzo dei social network ha provocato la perdita di informazioni e della sicurezza delle aziende, che ignare hanno visto brevetti ed ordini sfumati, oppure semplicemente problemi con dipendenti che invece di lavorare giocavano o chattavano con amici.

In questi ultimi tempi ci sono leggi a favore dei datori di lavoro che utilizzano strumenti per controllare i propri dipendenti, ma di tutti questi software alcuni sono leciti ed altri no, pertanto sia il lavoratore che l'imprenditore possono ricorrere ad una analisi corretta dei propri apparati e spesso sono fonte di risluzioni o reati di casi molto complessi.

Dimostrare questo non è semplice e solo una perizia tecnica informatica può smascherare queste persone.

L'evoluzione della tecnologia e la crescita dell'uso dei dispositivi mobili ha provocato un forte aumento di reati e quindi richieste per l'analisi peritale sugli smartphone che sono stati violati per l'acquisizione dei dati di soggeti sia in ambito personale che aziendale.


La professionalità nelle perizie forensi

L'analisi informatica forense è una fase fondamentale da realizzare con estrema professionalità, vista la delicatezza del compito, ma soprattutto occorre esperienza al fine di eseguire tutte le fasi correttamente e rilevare quanto richiesto nel quesito.

Spesso molti indagati sono vittime di sequestri di apparati informatici e vengono eseguite perizie senza la presenza del proprio consulente di parte e questo può pregiudicare l'intera indagine, in quanto ci sono moltissimi aspetti che possono essere mostrati e ribaditi nella fase peritale ed utili al giudice per risolvere il caso e scagionare persone innocenti.


Per informazioni o richieste di perizie informatiche forensi, si prega compilare il seguente FORM oppure inviare una mail a info@studiotarantelli.it