studio tarantelli, consulenza informatica, SEO e reti informatiche

Studio Tarantelli > Articoli Informatica > Web marketing e SEO > Come risparmiare sulla pubblicità di Google Adwords

Come risparmiare soldi con Google Adwords e PPC

come risparmiare sulla pubblicità di Google AdwordsGoogle Adwords è la pubblicità definita Pay per click per eccellenza, ovvero quella forma pubblicitaria che permette di essere in cima nei risultati di ricerca e che viene pagata per ogni click effettuato.

Il costo corrisposto a Google per ogni click è basato su molteplici fattori, come competitività delle parole chiavi, attinenza dell’annuncio, qualità, landing page, ecc…

Spesso le campagne pubblicitarie "fai da te" sono eseguite per risparmiare, senza pensare che vengono commessi dei gravi errori che si ripercuotono inevitabilmente sui costi, perché mancano delle ottimizzazioni che solo un professionista può eseguire e che permettono di ridurre il costo di ogni singolo click di svariate decine di centesimi, che in un giorno rappresentano alcune decine di euro per campagne articolate.


Professionisti del web: SEO e Marketing

Rivolgersi a consulenti specializzati nel marketing e soprattutto con grande esperienza, può portare ad un notevole risparmio nel tempo, spendendo solamente una piccola quota per la creazione o ottimizzazione di una o più campagne Adwords, ma non è tutto!

Infatti molti non sanno che i motori di ricerca, sono strutturati mediante algoritmi molto complessi ed è possibile migliorare il proprio posizionamento con il lavoro di specifici professionisti, come i consulenti SEO, che permettono di avere una ottimizzazione del proprio sito web e di azzerare le spese di pubblicità.

Tale scelta oltre che essere la migliore, permette di essere sempre presenti, senza vincoli di spesa, senza orari e soprattutto di risparmiare.

Le pubblicità PPC come appunto Adwords possono essere utilizzate solamente per quelle parole chiavi difficilmente posizionabili e solo per alcuni periodi, magari quelli promozionali, festivi, ecc…

In questo modo, si ha il massimo da un sito web che garantisce la presenza costante nel tempo per le parole chiavi strettamente attinenti con le attività svolte e di spendere per la pubblicità online solo quando se ne necessita veramente.


Quando arrivano i risultati?

Molti affermano che i risultati con Adwords sono immediati, ed è vero, mentre per le altre strategie ci vuole del tempo, ma se si inizia una giusta strada di ottimizzazione insieme alla campagna pubblicitaria, man mano che si ottengono i posizionamenti organici, si riduce la spesa della pubblicità, senza considerare che una pagina ottimizzata in maniera organica è sicuramente meglio strutturata e pertanto risulta una landing page migliore e quindi meno onerosa anche a pagamento su Google.

Quindi i risultati sono molteplici ed una volta raggiunto il risultato sperato, si può eliminare la pubblicità e focalizzarsi altrove.

Questo è sicuramente un gran risparmio ed il raggiungimento dell’obiettivo prefissato.


Vantaggi della ottimizzazione

Se si considera la spesa periodica della pubblicità di Adwords, si comprende l’importanza della riduzione della competitività rispetto ai propri concorrenti che non utilizzano questa forma di sponsorizzazione.

Infatti una azienda o un professionista, potrebbe ridurre sensibilmente il costo del servizio o prestazione offerta, in misura proporzionale al risparmio ottenuto dalla riduzione dei PPC, visto che questo importo è inserito nelle spese.

Così facendo si avrebbero più clienti, grazie alla maggiore competitività, che porterebbe più lavoro, con lo stesso ricavo per singolo cliente, ma con il vantaggio di un aumento di business e quindi maggiore guadagno!


Le nostre statistiche

Dalle analisi statistiche eseguite in tutti i lavori degli ultimi tre anni, si è riuscito a stabilire che l’ottimizzazione dei siti web ha portato in un anno alla riduzione del 50% del costo sostenuto dalle campagne pubblicitarie di Adwords.

Questo significa che ogni azienda dopo qualche mese di lavori del SEO, è riuscita ad abbattere i costi in maniera considerevole ed investire tale denaro altrove.

Molte aziende pensano ancora che un sito web sia una entità a se stante, mentre è uno strumento sempre in evoluzione e soprattutto sempre ottimizzabile e basta affidarsi a consulenti di fiducia, che siano reali professionisti per sviluppare nuovi business e soprattutto riducendo le spese pubblicitarie.

Ogni giorno che si attende, è un giorno che si è speso di più!



condividi su facebookcondividi su linkedincondividi su Google+condividi su twitter


11-09-2014

Autore: - consulente informatico e SEO