studio tarantelli, consulenza informatica, SEO e reti informatiche

Studio Tarantelli > Articoli Informatica > Siti web > Perchè non fare un sito web da soli

Posso fare o aggiornare il mio sito web da solo?

la differenza tra sito web professionale ed uno fatto da soloLa domanda di poter aggiornare o farsi il sito web da soli è una delle più frequenti che i clienti ci sottopongono, ma vediamo i vari aspetti.

Innanzitutto occorre aver chiaro che l’esperienza e la professionalità di una web agency o di un SEO che esegue tale lavoro per professione garantisce un risultato sicuramente ottimale, ma in alcuni casi è possibile anche fare qualcosa con il “fai da te” e collaborare con il professionista.

Se parliamo di un sito web o blog realizzato con un CMS come Wordpress, Joomla, ecc… sicuramente è possibile inserire testi, foto, ecc…, ma spesso si commettono gravi errori come la mancata ottimizzazione delle immagini, oppure testi non perfettamente ottimizzati, URL errate e metadati non corretti; tutti fattori importanti e necessari per un buon posizionamento di un sito web.

Se invece pensiamo a siti web realizzati in HTML e CSS o PHP, allora occorre avere delle solide basi di programmazione, per fare un lavoro fatto bene e quindi è necessario una figura professionale.


Alcuni casi in cui si necessita di un professionista

Se hai una azienda ed il tuo obiettivo è trovare nuovi clienti su internet o vendere prodotti, il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista che sicuramente avrà la migliore cura per il tuo sito web e lo ottimizzerà al meglio.

Se sei un blogger, una volta inserito l’articolo in bozze, potresti rivolgerti ad un consulente SEO per ottimizzarlo prima di pubblicarlo e quindi renderlo conforme ed utile per gli utenti. Questo è un aspetto sempre molto richiesto ed utile, in quanto le attività di un SEO possono rendere migliore l’articolo ed agevolare il suo posizionamento nei motori di ricerca ed avere consigli sulla sua sponsorizzazione.

Quindi come detto all’inizio si può contribuire alla stesura di testi, ma il supporto di un webmaster e di un consulente SEO sono sempre consigliati per avere risultati di qualità.

In tanti anni di attività, molte aziende hanno dapprima realizzato il proprio sito web da soli o con l’ausilio di “amici” e solo dopo che non hanno avuto risultati positivi, si sono rivolti al sottoscritto per rifarli da capo o ottimizzarli, per non parlare dei famosi “smanettoni” a cui vengono affidati incarichi che non sono in grado di realizzare e soprattutto tolgono lavoro alle aziende che fanno questo mestiere e che potrebbero garantire ai clienti un ritorno di immagine, visibilità e lavoro sicuramente più rapido e certo.


Quali sono gli errori più comuni?

Gli errori più comuni sono molteplici, ma il principale derivata da una errata "forma mentis" è proprio quello di pensare che un sito web sia realizzabile sempre da soli o da non professionisti, senza l’ausilio di una figura del settore.

Tecnicamente invece gli errori sono quelli di mancata ottimizzazione del sito web, il non rispetto dei requisiti dei motori di ricerca come le istruzioni per webmaster di google, oppure la non corretta visualizzazione per i dispositivi mobili, foto molto pesanti e non ottimizzate, mancanza di testo e contenuti, ed errate strategie di web marketing.

Tutto questo comporta inutili sacrifici economici delle aziende, per siti web che non verranno mai visitati da utenti perché lenti, pesanti e non visibili sui motori di ricerca.


Suggerimenti per un sito web funzionale

Sicuramente affidarsi ad un professionista che fa siti web di qualità, che consiglierà la migliore soluzione e troverà la strategia più adatta alle esigenze di ciascuna azienda.

Qualsiasi lavoro fatto da una persona che non lo fa per mestiere può essere un buon compromesso per scopi personali, ma non per le aziende, commercianti, artigiani, ecc... che cercano nel web un nuovo business o di vendere online e comunicare qualcosa.

Pensare per esempio in campo medico di curarsi da soli, può essere un errore fatale per la nostra salute e per questo ci rivolgiamo ad un dottore che oltre a fare una diagnosi, ci prescrive dei farmaci e degli accertamenti diagnostici per verificare che tutti i valori siano nella norma.

Così è anche per un sito web, ci sono esperti e professionisti del settore che devono verificare tanti aspetti e solo una figura professionale può farlo con assoluta certezza, trasparenza e qualità.

Il consiglio è sempre quello di affidarsi a web agency che curano dalla consulenza informatica, fino alla progettazione e realizzazione del sito internet e che eseguono strategie SEO corrette, rispettando le norme che, con il passare degli anni diventano sempre più stringenti ed accurate, al fine di ottimizzare i risultati di ricerca e di conseguenza la qualità dei siti internet!


condividi su facebookcondividi su linkedincondividi su twitter


13-04-2015

Autore: Mirko Tarantelli - consulente informatico e SEO - Data Scientist

© Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti qui pubblicati.